lunedì 2 giugno 2008

2 giugno


Oggi è il 2 giugno.
Tutti al mare eh bastardi?
Io sono andata a lezione ed in ufficio. Qui ci sono 14 gradi. BASTARDI!
Questo è quello che vedo dalla scrivania. Bhe, era quello che vedevo dalla scrivania prima che arrivasse il gran capo.Ora la mia scrivania non è alla finestra.
Già. Il gran capo di questa azienducola con 10,000 impiegati è venuto nel nostro ufficio.
Ci ha ordinato di fare ordine. Di eliminare tutte le piantine che tenevamo con tanto cura vicino alle stampati. Le penne devono stare nei cassetti. Nessun pad per il mouse. Sulla scrivania ci deve stare solo una cosa. Il computer. Siamo autorizzati ad avere solo una tazza. Io ne avevo 3. Una per il sacro caffe. Una per l’acqua. Una per il te. Niente, non si può. Come se avesse qualche senso. Come se avere la foto della figlia, o tre tazze invece che una aiutasse a stare più concentrati. Mah. Sono strani e dittatoriali. Ma questo lo sapevamo gia, no?

3 commenti:

filippo ha detto...

A me sembra normale non avere tazze
e penne e materiale vario in giro
per la scrivania.
Ma questo te lo avevo già detto,
mi pare, per un'altra scrivania,
vero?
E sicuramente il tuo gran capo
avrà più successo di me.

Emanuele ha detto...

Ciao Carlotta, mi sta già venendo un'idea di design che potrebbe spopolare da quelle parti, una tazza a scomparti, così ci puoi bere più cose contemporaneamente con una tazza sola!

CoCo ha detto...

papà,non è normale! e cmq adesso ho di nuovo tutto, visto che hanno fatto fuori il capo!!
Manu, bella l'idea! Tu ci pensi, io le faccio produrre!!