mercoledì 23 maggio 2007

nuovi acquisti

Questa macchina l'ho comprata io:
è l'esempio eclatante di quello che succede quando si comprano cose cinesi, di tecnologia cinese, fatte per i cinesi.
in Italia, con lo stesso importo, non ci si compra nemmeno una Fiat 500 usata.
è un "jinbei" 2002 modello imprecisato,ha meno di una settimana e meno di trecento chilometri e, ad oggi ,si ravvisano i seguenti problemi ( o le seguenti criticità come dice il mio boss supremo):
1.perdita di benzina dal serbatoio al primo pieno;
2.difetto al meccanismo di chiusura del cofano dopo apertura di qt'ultimo per ispezione del motore per la prima volta;
3.mancato funzionamento cinture di sicurezza posteriori al secondo allaciamento;
4.mancato funzionamento del dispositivo di apertura dall'interno della portiera posteriore destra ( insomma, nn si apre da dentro) dopo la seconda apertura;
C'est la Chine!
In compenso, cinese, è anche l'autista che ci scarrozza in giro...ed è sempre sorridente!

3 commenti:

Matteo ha detto...

che spettacolo di macchina!!
però carlot sia per le macchine che per i computer, chiamami, che altrimenti poi vedi cosa succede???
un paio di giorni fa ho visto che nche qui a torino hanno cominciato a vendere macchine cinesi della great wall!!
la Cina è vicina!
Mat

Eva ha detto...

Ciao COCO!Che bella la macchina!Complimenti anche per il tuo bellissimo blog!!!
Sono laureata!!!
Baci e abbracci!!!
Mi manchi!

Eva ha detto...

Ciao COCO!Che bella la macchina!Complimenti anche per il tuo bellissimo blog!!!
Sono laureata!!!
Baci e abbracci!!!
Mi manchi!